• English
  • Italiano

Questo viaggio in totale autonomia con auto a noleggio permette di scoprire due vere gemme preziose in cui la natura ha dato il meglio di sé. Si tratta degli ultimi due stati che hanno fatto parte della federazione degli Stati Uniti d’America e probabilmente quelli con la natura più selvaggia ed ancora integra.

L’Alaska è sicuramente l’ultima frontiera ed offre al suo interno spettacolari scenari di montagne, ghiacciai e tundra sterminata. Assieme alla California è lo stato con più Parchi Nazionali.

Le Hawaii sono un pezzo di Polinesia ancora in continua evoluzione geologica. Solo a Big Island ci sono cinque vulcani ancora attivi e tutte le isole sono comunque testimonianza straordinaria di questa loro origine offrendo scenari e spiagge stupende.

Periodo suggerito: data la corta stagionalità dell’ Alaska da fine Maggio a metà Agosto.

Partenze: individuali , ogni giorno con voli di linea delle maggiori compagnie europee e americane

1° giorno –  ITALIA- ANCHORAGE
Partenza dall’ Italia con volo di linea via hub europeo e successivo scalo negli USA per  poi prendere il collegamento su Anchorage. Arrivo ad Anchorage sempre nella stessa giornata grazie alle -11 ore di fuso orario. Ritiro dell’auto a noleggio 4WD assolutamente consigliata per raggiungere i Parchi Nazionali, soprattutto in caso di maltempo. Trasferimento in Hotel e pernottamento.

 

2° giorno - ANCHORAGE - DENALI
In mattinata partenza verso Nord con la propria auto alla volta del Denali National Park, uno dei più vasti degli USA  con al suo interno la montagna più alta del Nord America, il monte McKinley (6.194 metri). Presso il lodge prime informazioni sulle attività da fare nel parco sia guidate con i ranger che in libertà. Possibilità di recarsi a vari punti panoramici (con la propria auto) da cui vedere la maestosità del McKinely. Pernottamento al lodge.

 

3° giorno - DENALI
Per avere l’ emozione di incontrare il re indiscusso del parco, l’orso Grizzly, e numerosa altra fauna tipica della regione (orsi neri, alci , lupi e big horn). Si suggerisce l’escursione  dell’ intera giornata con le esperte guide del parco ed i loro mezzi 4WD .
 Rientro in serata,  pernottamento al lodge.

 

4° giorno - DENALI – GLENNALLEN
Di prima mattina, partenza per Glennallen lungo la Denali Highway, strada che necessita sicuramente del mezzo 4WD , e che attraversa paesaggi di straordinaria e selvaggia bellezza fra tundra e ghiacciai in lontananza. Arrivo nella tarda serata e sistemazione in albergo.

 

5° giorno - GLENNALLEN - KENNICOTT
Questa mattina si raggiungerà la cittadina di Chitina per proseguire per McCarthy. Pranzo e pernottamento ad uno dei  lodge  presso Kennicott /Mc Carthy . Da qui sarà possibile effettuare l’indomani un escursione nello spendido Wrangell-St Elias National Park. Oltre che parco nazionale è anche una riserva della biosfera degli Stati Uniti , nella parte meridionale dell'Alaska.

È il più grande parco nazionale di tutti gli USA, estendendosi su di un'area di oltre 53.000 chilometri quadrati e al suo interno si trova la seconda cima della nazione, il Monte Saint Elias, alto 5.489 metri, eda ha al suo interno 6 tra le 15 vette più alte d’ America. Date le dimensioni e la natura impervia del parco, sicuramente consigliato appoggiarsi ad una delle organizzazioni che effettua trekking accompagnato, rafting, esplorazione in volo sopra i ghiacciai.

 

6° giorno - WRANGELL-ST.ELIAS NATIONAL PARK
Giornata dedicata ad esplorare il parco per mezzo di una delle attività segnalate in precedenza. Rientro in serata al lodge e pernottamento.

 

7° giorno - KENNICOTT - VALDEZ
Partenza per Chitina quindi proseguimento verso Valdez, lungo la Richardson Higway. Si raggiungerà questa caratteristica cittadina di mare, porto importante per la pesca nella zona e punto di partenza per la traversata in traghetto per Whittier. Pernottamento in Hotel.

 

8° giorno - VALDEZ - WHITTIER - SEWARD
Da Valdez si prenderà di prima mattina il traghetto (con auto al seguito)  per Whittier. Si attraverserà  il Prince William Sound, straordinario fiordo abitato da Orche, Leoni Marini e Otarie. Imperdibili le Aquile di Mare che è possibile vedere in grande quantità. Attraverdando questo braccio di mare si vede lo spettacolare Columbia Glacier.

Arrivati  a Whittier si prosegue verso sud sulla Seward Highway che da Whittier conduce a Seward. Sistemazione in hotel.

 

9° giorno -SEWARD-KENAI FJORDS-HOMER
Questa mattina si salirà a bordo di uno dei traghetti che effettua la crociera nel Kenai Fjords National Parks, altro spettacolare tratto di mare in cui assistere all’imponente incontro tra i ghiacciai ed il mare ed avvistare  la fauna tipica di questa regione (Balene, Foche, Leoni Marini…).

Rientro nel primo pomeriggio a Seward e proseguimento del viaggio verso Homer. Arrivo e pernottamento in Hotel.

 

10° giorno - HOMER - ANCHORAGE
Intera mattinata a disposizione per la visita della città. Nel tardo pomeriggio rientro ad Anchorage.

Sistemazione e pernottamento in hotel.

 

11° giorno-  VOLO DA ANCHORAGE ALLE HAWAII (HONOLULU)
Riconsegna dell’ auto in aeroporto e  volo per Honolulu nel primo pomeriggio ed arrivo in serata dopo circa 6 ore.

 

Ritiro della propria auto a noleggio e sistemazione in hotel in zona Waikiki Beach.

Pernottamento.

 

 

12° giorno-  ISOLA DI OAHU
Inizio della visita della bellissima isola di Oahu. Si consiglia d’iniziare con la visita al Diamond Head e alla zona residenziale di Kahala, la bellissima Hanauma Bay in cui poter fare un bagno eccezionale con pesci tropicali e, con un po’ di firtuna, tartarughe, ed i punti di osservazioni di Waimanalo e Nuuanu Pali. Inoltre, una sosta al Sea Park Life, dove si potranno vedere delfini, balene e foche. Pernottamento in hotel.

 

13° giorno - ISOLA DI OAHU
Giornata libera a disposizione;  si consiglia la visita della zona nord dell’isola con una sosta all’Arizona Memorial, la corrazzata affondata durante l’attacco a Pearl Harbor nel 1941 e per la quale è stato costruito sulla superficie del mare, esattamente sopra al relitto, un memoriale negli anni ‘60 visitato ogni anno da quasi un milione di persone.

Si attraverserà poi  il centro dell’isola e si arriverà sulla costa nord di Oahu, dove è d’obbligo una sosta al Polynesian Cultural Center, centro culturale in cui poter conoscere ed apprezzare usi e costumi della popolazione nativa delle Hawaii che fanno parte nell’ Oceano Pacifico del cosiddetto “triangolo polinesiano” al cui interno si colloca la ben nota Polinesia Francese.

14° giorno - OAHU/KAUAI
Riconsegna dell’ auto a noleggio in aeroporto a Honolulu, e dopo un breve volo di 20 minuti si arriverà all’aeroporto di Lihue sulla costa est di Kauai. Ritiro di nuova auto e trasferimento in hotel. Si consiglia la visita di sfruttare il pomeriggio per la visita della bellissima baia di Hanaley vicino a Princeville per assistere al tramonto che solitamente ha colori spettacolari. Pernottamento in hotel.

 

15° giorno - KAUAI
Quest’oggi si potrà effettuare un’escursione in elicottero sulla costa Na Pali (debitamente prenotata il giorno prima anched tramoite i servizi dell’ hotel). Questa parte dell’isola è inaccessibile con l’auto ed è considerato uno dei punti di maggior interesse: si consiglia, oltre la breve escursione in elicottero, anche  una visita lungo la costa meridionale del Waimea Canyon considerato il Grand Canyon delle Hawaii, sosta al Fern Grotto per un’escursione in battello sul fiume Wailua. Pernottamento in hotel.

 

16° giorno - KAUAI/KONA BIG ISLAND
In mattinata restituzione dell’auto all’aeroporto di Lihue, e proseguimento con un volo per Kona - Big Island. Ritiro nuova auto, e trasferimento in hotel in zona Kona Beach da dove si potrà iniziare subito la visita guidando attraverso il villaggio di pescatori di Kailua, per poi continuare verso la City of Refugee. Pernottamento in hotel.

17° giorno – BIG ISLAND
Intera giornata da dedicare alla visita del Volcanoes National Park in cui si avrà modo di vedere la potenza del vulcano Kilauea che è tutt’ ora in attività con “torrenti” di lava che si gettano nell’ Oceano pacifico ed hanno interrotto anche la strada costiera in più punti. E’ straordinario poi salire con l’ auto fino a sopra i 4000 metri del vulcano Mauna Kea in cui vi sono diversi osservatori astronomici e si avrà modo nella stessa giornata di toccare la neve (comunque sempre presenta a chiazze a quelle altitudini, in pieno tropico anche in estate) e fare poi il bagno nelle calde acque del Pacifico, magari tra le tartarughe solitamente presenti nei pressi del Pu’ Uhonua O Honaunau Historical Park. Si tratta di un luogo suggestivo in cui ci sono diverse sculture in legno sul mare raffiguranti idoli hawaiani e posizionati sul mare in un luogo storicamente ritenuto sacro per la popolazione locale.

18° giorno – BIG ISLAND
Giornata libera a disposizione per completare le visite dell’ isola di BIG ISLAND. Sicuramente da fare la visita della città di Hilo e seguire poi la strada costiera che farà scoprire le due facce completamente diverse fra la costa occidentale dal clima secco e dalle stupende spiagge e quella orientale, spesso piovosa e battuta dai venti e ricca di foreste pluviali e cascate.

 

19° giorno - KONA/MAUI
Nella tarda mattinata restituzione dell’auto in aeroporto e partenza con un volo alla volta di Maui, arrivo all’aeroporto di Kahului ritiro auto, e percorrendo una meravigliosa strada panoramica di 28 miglia si arriverà nella zona in cui sono posizionati i maggiori hotel e precisamente la bella Kaanapali Beach. Sistemazione in hotel e pomeriggio dedicato al relax in spiaggia. Pernottamento

20° giorno - MAUI
Oggi si consiglia un’escursione di mezza giornata sulla cima del vulcano dormiente Haleakala che con la sua enorme caldera al cui interno si possono fare passeggiate è un Parco Nazionale e domina tutta la parte est dell’isola di Maui.

Al rientro dall’escursione sull’Haleakala si potrà di proseguire la visita alla scoperta dell’isola guidando fino ad Hana.

Per la sera si consiglia una suggestiva mini crociera al tramonto con cena in partenza da Lahaina.

 

21° giorno – MAUI-ITALIA
Restituzione dell’auto in aeroporto e partenza con il volo da Maui per l’ Italia facendo scalo nella Costa Ovest americana (Los Angeles o San Francisco) per puoi proseguire via hub europeo.